Il Teatro di Magnolia va in scena

Il teatro è un modo per imparare a conoscere sé stessi e gli altri, sperimentare le relazioni, per poi conoscere il mondo con un’intensità e una verità differente. Ci permette di fare far emergere il proprio mondo interiore . Spesso ci aiuta a uscire dalla propria  zona di comfort in modo sorprendente e perché no, divertente!

Dopo anni di problematiche ci siamo rimessi in gioco con la voglia di comunicare sempre di più. Ed ecco arrivata l’occasione: patrocinati dal Comune di Trieste entrambi gli eventi sono stati inseriti nella rassegna “Una Luce sempre Accesa” della Sala Luttazzi presso il Magazzino 26 di Porto Vecchio. Il Teatro di Magnolia va in scena!

 

ATTRAVERSO OZ

DOMENICA 19 FEBBRAIO ORE 17

Dopo un percorso ideato, dove il Teatro si è reso strumento di conoscenza, gioco, incontro, relazione – grazie alla collaborazione con il progetto Snodo della Comunità di San Martino al Campo – è stata creata questa performance, compartecipando alla realizzazione in tutte le sue parti. La scelta del racconto di partenza lascia spazio alla libera creazione di gruppo, dove lo sguardo individuale diventa parte di un sogno collettivo. Tratto dal romanzo “Il meraviglioso mago di Oz” il pubblico verrà trasportato, insieme a Dorothy, in un luogo da sogno dove si camminerà insieme lungo la strada di mattoni…

ideato da e regia di Silvia Padula

https://salaluttazzi.comune.trieste.it/eventi/attraverso-oz/

thi agioTHIS AGIO

DOMENICA 26 FEBBRAIO ORE 20:30

Ma che cos’è che ci mette a disagio? Questo periodo storico post pandemia ha amplificato la percezione di mancanza di agio nelle relazioni, la difficoltà nel ritrovarsi. E la risposta la troveremo grazie a tre illustrissimi “scienziati” con i loro esperimenti sul campo.
Scritto e interpretato dalla Compagnia Magnolia
con: Michele Amodeo, Diego Menegon e Silvia Padula
regia di Silvia Padula

https://salaluttazzi.comune.trieste.it/eventi/this-agio/

Style switcher RESET
Body styles
Color scheme
Background pattern